Internet Festival 2014 visto dai nostri occhi

Pubblicato da Chiara Tozzetti | Martedì 21 Ottobre 2014 in Web Marketing, Eventi e Formazione, Curiosita con 0 commenti
Internet Festival 2014 visto dai nostri occhi

L'internet Festival per chi non lo sapesse è una bella iniziativa che va avanti da 4 anni a Pisa, e che cerca di approfondire sotto vari punti

Internet Festival 2014 - blog Cybermarket Poggibonsi Siena ToscanaL'internet Festival è una bella iniziativa che va avanti da 4 anni a Pisa, e che cerca di approfondire sotto vari punti di vista cosa sia Internet e quali siano gli effetti e le innovazioni che di anno in anno s'insinuano nel mondo sociale, artigiano e industriale.

Noi siamo andati. Siamo andati solo per una delle quattro giornate che hanno composto l'Internet Festival del 2014. Scegliere tra i moltissimi eventi sparsi in varie aree della città è stato un lavoro non semplice e che inevitabilmente ci ha portato ad escludere qualcosa. In particolare sono due le macro-aree che sono state al centro della nostra giornata a Pisa.
 

 

OPEN TOSCANA


L'iniziativa della Regione Toscana di Open Toscana, un progetto che, almeno in linea teorica, permetterebbe di mettere a disposizione dei cittadini, delle aziende e delle start up e delle pubbliche amministrazioni stesse tutta una serie di dati che possono rispettivamente essere utilizzati per documentarsi, pianificare, innovare e interagire con il nostro territorio.

Quanto poi, questi dati verranno effettivamente utilizzati in questa direzione o quanto davvero si sarà in grado di aggregare queste informazioni in modo da tirarne fuori qualcosa di produttivo, è tutto da vedere, ma certamente si tratta di un buon punto di partenza da cui sono davvero molte le strade che è possibile prendere.

Ci sono stati diversi spunti in questo senso che sono stati tirati fuori, partendo da bandi e progetti che sono stati presi ad esempio per le buone pratiche e per il metodo utilizzato per organizzare le molte (moltissime) cose da fare. A breve approfondiremo... magari con qualche esempio vicino a noi (speriamo).


 

CO-WORKING

 

Un modo di lavorare che non conoscevamo (almeno uno di noi) per niente e che invece ho trovato davvero molto interessante.
Il co-working è uno spazio e un modo di intendere il lavoro, almeno da come l'ho capito io.
 

Lo spazio

 

Ampi spazi in cui si avvicinano anche fisicamente professionisti di settori diversi e metodologie di lavoro differenti. Si passa da scrivanie intere, condivise a sale riunioni, Coffee Club, e scrivanie utilizzate da professionisti diversi a seconda delle ore del giorno. Tutti gli spazi possono essere presi in affitto per un periodo variabile e di conseguenza con prezzi variabili.


 

Il metodo

 

La convivenza all'interno del luogo di lavoro di professionisti con competenze diverse viene vissuto come un valore. La diversità come spinta alla creatività e alla mobilità mentale, dal nostro punto di vista, è un valore.


Poi ci sono anche diverse altre implicazioni di carattere direttamente pratico che riguardano il diventare parte di un co-working, ma quello è un altro discorso.

A noi ha presentato questo modo di lavorare il co-working Multiverso di Firenze, una delle sedi in cui si terrà la Terza non Conferenza nazionale di Coworking e lavoro.

Altri riferimenti sono: a livello nazionale Co-Wo, a livello europeo Co-Working Europe.
Nel caso foste interessati a fare una capatina a Lisbona verso Novembre, dal 24 al 25 proprio lì si terrà la conferenza europea di quest'anno.

Tornando all'Internet Festival, la cosa veramente interessante non è nemmeno tanto il tema quanto il come viene affrontato: una miriade di punti di vista differenti. E in un certo qual modo forse, questo è anche l'unico vero appunto che possiamo fargli: è un po' dispersivo.
Interessantissimo passare da come il cibo può essere integrato con la tecnologia, a come lo spazio ne venga interessato fino a delineare tutta una serie di connessioni con il mondo dell'artigianato e dei mestieri, ma forse ecco, tutto, tutto insieme è un po' troppo.

Avanzeremmo una proposta: perché non dividere le giornata per temi. Scegliere quando venire e come organizzare la propria giornata sarebbe sicuramente più semplice.

In ultimo, un super riassuntissimo di quello che sono stati i quattro giorni di Internet Festival 2014.

 

Chiara Tozzetti
Informazioni sull'autore

Chiara Tozzetti - Cybermarket Web Agency

Digital Strategist + Seo e Google Ads Specialist

Articoli Correlati

Mercoledì 5 Ottobre 2016
“Tessuti digitali” è il tema comunicativo, scelto come metafora del mondo virtuale e delle regole che lo circondano
Martedì 21 Ottobre 2014
L'internet Festival per chi non lo sapesse è una bella iniziativa che va avanti da 4 anni a Pisa, e che cerca di approfondire sotto vari punti