Il blog di Cybermarket

Internet in vacanza: cercare in viaggio è mobile e geolocalizzato

Pubblicato da Tozzetti Chiara | Giovedì 30 Giugno 2016 in Web Marketing, Local Marketing, Curiosita con 0 commenti
Internet in vacanza: cercare in viaggio è mobile e geolocalizzato

Cercare informazioni, orari e indicazioni lo facciamo anche a casa, ma (forse) in vacanza diventa più essenziale: posti nuovi = meno info

Da poco sono tornata dalle vacanze. Avevo pensato di usare quel momento per prendere (almeno in parte) le distanze da Internet e dai social. Non ci sono molto riuscita, la deformazione professionale dopottutto è un’ottima scusa…
Buoni propositi a parte, è stato interessante confermare come nonostante si trattasse di un viaggio con tappe più o meno definite fin da prima della partenza, Internet sia rimasto un appoggio fondamentale e ricorrente per acquisti, recensioni, orari d’apertura, e in generale, per informazioni relative a un’area molto precisa a livello geografico e nel tempo. 
A quanto pare siamo di nuovo alla scoperta dell’acqua calda.

Ricerche locali su Google - Cybermarket poggibonsi siena toscana

Mission impossible: cercare un supermercato aperto
 

Faccio un piccolo esempio dalla mia esperienza personale per poi passare a vedere un paio di dati forniti da Google in un’infografica che analizza come si stia evolvendo il rapporto tra ricerche mobile e geolocalizzazione.
Una sera abbiamo deciso abbastanza tardi (erano tipo le 10 di sera) di cucinare qualcosa in casa piuttosto che andare a mangiare fuori. Ecco, in una città sostanzialmente sconosciuta, senza una macchina a disposizione e con poche conoscenze della rete di trasporti pubblici, poteva non essere una cosa banale.

Ma in fondo non è stato nemmeno così complesso:

  1. Prendi il cellulare,
  2. Vai sulle mappe di Google
  3. Cerchi “supermercati” partendo dal punto in cui ti trovi.
     

I supermercati che hanno avuto un po’ d’occhio hanno aggiunto l’orario d’apertura, e fortuna ha voluto che ce ne fosse uno proprio a 500m che chiudeva alle 22.30.
Botta di fortuna? Forse, anche se erano 500m con una pendenza del 20%...
Ma torniamo a Google.
 

Cercare mobile vuol dire, 3 volte su 10, cercare geolocalizzato
 

Che i telefoni cellulari abbiano reso la programmazione di un qualsiasi viaggio molto meno lunga e laboriosa non è una novità, ma questo non capita solo in vacanza.
In generale, infatti, secondo una ricerca di Google nel 30% dei casi una ricerca da mobile è una ricerca che è geolocalizzata, ossia strettamente legato a un luogo preciso.

Negozi locali e Internet - Cybermarket Toscana Siena Firenze

Analizzando le chiavi di ricerca che utilizzano gli utenti su Google ad esempio, sempre più spesso noto come vengano fuori parole-chiave che hanno al loro interno “vicino a me” o “intorno a me” e simili.

Non solo:

Aumento delle ricerche geolocalizzate Cybermarket Siena poggibonsi Toscana

Sempre sulla stessa riga di quanto appena detto, Google conferma che nell’ultimo anno sono aumentate di 2.1 volte le ricerche riguardo “negozi aperti adesso” e “posti in cui mangiare aperti ora”. D’altro canto, anche le ricerche a proposito di “dove comprare / trovare / prendere” qualcosa sono aumentate di 1.3 volte nell’ultimo anno.
Insomma, l’uso di Internet in mobilità si afferma ogni giorno di più come un elemento per cercare informazioni proprio nel momento e nel posto in cui se ne ha bisogno.
Questa tendenza, che è chiaramente in ascesa lato utente (chiunque abbia un telefono smartphone diciamo che può confermare) porta alle aziende l’opportunità di essere visibili verso i clienti più interessat proprio al momento giusto.
  
Come? 
Curando la propria immagine online e tenendo aggiornati i dati e comunicando anche online le promozioni relative al punto vendita / negozio / sede reale della propria azienda.

Tozzetti Chiara
Informazioni sull'autore

Tozzetti Chiara - Cybermarket Web Agency

Web Marketing Strategist - Certificata Google Partner

Aggiungi un commento
L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati (*)

Articoli Correlati

Giovedì 11 Giugno 2015
Fare marketing a livello aziendale con WhatsApp: usi principali e valutazioni di questo strumento di lavoro per il mobile
Giovedì 17 Settembre 2015
I filtri come elemento fondante dello sviluppo di un sito di vendita online. Un esempio del settore abbigliamento e accessori: Bottega Fiorentina
Giovedì 26 Marzo 2015
Notizia sull'aggiornamento mobile-friendly che modificherà i risultati mobile di Google e del perché è un'opportunità da non perdere